GuidaWeb Angelo Branduardi

Storie, curiosità, analisi dei testi…

Un quartetto d’eccezione per un concerto memorabile

leave a comment »

Di concerti Angelo Branduardi ne ha fatti davvero tanti, si sa… ma questo che vi segnalo è particolare e il perchè è presto detto: Un’arpa magica, un violino, tamburi e tammorre, chitarre. Sono loro i fantastici 4, tutti virtuosi… per l’apoteosi dell’acustico. Ascoltare per credere…e rabbrividire..  

  

Andreas Vollenweider

Andreas Vollenweider

 Chi è stato a quel concerto ha assistito ad un evento. Si è tenuto al Teatro Sociale di Trento, nel 1997. Sul palco si presentano in 4 e sono: Maurizio Fabrizio, Andreas Vollenweider, Alfio Antico, e naturalmente Angelo Branduardi. Arpeggi, giri armonici, tutto aleggia in un contesto quasi surreale e quando Branduardi cita una battuta: ” E’ questo il bello della musica: non serve a niente.” arriviamo al paradosso che prende e sorprende. Se ci possiamo aspettare una performance di musicisti raffinati e “colti” come Branduardi, Wollenveider e il Maestro Maurizio Fabrizio che suonano insieme, si rimane quantomeno interdetti nel vedere sul palco aggiungersi un loro collega così “primitivo” (come Angelo amorevolmente lo definisce) e cioè Alfio Antico. Passionalità mischiata a raffinatezza, mediterraneità dirompente che non stravolge e non sovrappone. 

Per questa improvvisata ensemble viene preso di mira l’album ideale per questi tipi di concerti: il capolavoro “Branduardi canta Yeats”, album già di per sè acustico; ma vengono eseguiti anche altri classici che rivivono e rinascono con sonorità sorprendenti.  

I due brani che si potranno ascoltare rappresentano non solo una testimonianza, ma un documento raro ed esclusivo. Anche se la qualità sonora non è delle migliori, è assolutamente da non perdere!  

 

“La luna”    

  

“La collina del sonno”   

   

 

Link Correlati:  

Andreas Vollenweider – Sito ufficiale  

Alfio Antico – Sito ufficiale  

Maurizio Fabrizio – Sito ufficiale

Annunci

Written by mikimeta

dicembre 5, 2009 a 1:32 am

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: